Modifiche sul reato di stalking: insufficiente il risarcimento economico

I reati di stalking non potranno più essere estinti con le “condotte riparatorie”, ovvero con un risarcimento economico. Il Governo è intervenuto ieri per modificare la recente riforma al procedimento penale.

Già il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, aveva annunciato che la norma inserita nella riforma del codice di procedura penale, sarebbe stata rivista. Così è stato.

Il principio della modifica risiede in particolare nella considerazione che lo stalking non possa essere considerato come altri reati e condizioni in maniera terribile e traumatica la vita delle vittime e i loro familiari.

Vengono in questo modo accolte le richieste delle associazioni antiviolenza e dei sindacati che avevano chiesto questa modifica al 162 ter.